L’endometriosi: inquadramento clinico, diagnostico e terapeutico aggiornato

L’endometriosi è una patologia infiammatoria cronica e ricorrente, estrogeno dipendente, caratterizzata dalla presenza di isole di tessuto endometriale al di fuori della cavità uterina.
Si riscontra nel 10-15% delle donne in età riproduttiva e nel 30-50% delle pazienti con problemi di infertilità. Attualmente in Italia le donne con diagnosi conclamata sono circa 3 milioni.
L’endometriosi, relativamente agli stadi clinici più avanzati (“moderato o III grado” e “grave o IV grado”), è stata inserita nell’elenco delle patologie croniche e invalidanti, riconoscendo a queste pazienti il diritto ad usufruire in esenzione di alcune prestazioni specialistiche di controllo.
Attualmente in Italia si stimano circa 300.000 esenzioni.
Nonostante sia una delle patologie ginecologiche più diffuse nelle donne in età fertile risulta difficile definirne l’esatta prevalenza soprattutto a causa della difficoltà nel diagnosticare la malattia.
La sua identificazione è resa complicata dall’ampia varietà di presentazioni cliniche e dall’assenza di una sintomatologia specifica: per questo motivo si arriva alla diagnosi dopo un percorso lungo, difficile e costoso (in media circa 7 anni dall’insorgenza dei sintomi!) con conseguente peggioramento della qualità di vita, progressione della malattia e gravi ripercussioni sulla sfera psicologica, lavorativa, familiare e sociale della donna.
Una pronta diagnosi ed un conseguente trattamento tempestivo possono migliorare la qualità di vita della donna e preservarne la fertilità.
Al fine di evitare il più possibile questo lungo tempo di latenza tra comparsa dei sintomi e diagnosi è necessaria una adeguata conoscenza delle basi della malattia e dei casi in cui porre il sospetto diagnostico.
Per affrontare la malattia nel suo complesso, soprattutto in caso di coinvolgimento multiorgano, è spesso necessario adottare un approccio multidisciplinare che vede la partecipazione di un team di specialisti che si occupano di diverse branche della medicina (medico di medicina generale, ginecologo, radiologo, gastroenterologo, urologo, chirurgo, antomo-patologo, psicologo, anestesista specializzato in terapia del dolore..) in modo da poter costruire un percorso diagnostico-terapeutico personalizzato per ogni paziente.
L’obiettivo di questo corso è quello di fornire un inquadramento globale e aggiornato della patologia endometriosica dal punto di vista patogenetico, clinico, diagnostico e terapeutico con la finalità di diffondere la conoscenza delle basi della malattia a tutti i professionisti che ruotano intorno alle sue numerose problematiche.

Programma del corso
Modulo 1
L’endometriosi:definizione, fattori di rischio ed eziopatogenesi

Modulo 2
Endometriosi: presentazione clinica e diagnosi

Modulo 3

Relatori
Dr.ssa Caterina Pultrone

20 commenti su "L’endometriosi: inquadramento clinico, diagnostico e terapeutico aggiornato"

  • giovanni alfieri ha detto:

    Ottimo primo modulo, chiaro, e ben descritto. Un aiuto alla comprensione della donna e dei suoi disturbi per la psicoterapia. Complimenti … G.A.

  • Giovanna Luca\' ha detto:

    corso molto interessante , utile alle donne ed al personale sanitario .Grazie attendo il prossimo modulo .Grazie ancora per il lavoro che svolgete nel continuo aggiornamento di molti percorsi formativi

  • Sitronela Elezi ha detto:

    bellissimo corso, materiale giusto ben organizzato, e molto interessante, grazie

  • Margherita Granei ha detto:

    Corso molto interessante ! Complimenti

  • adabilla ha detto:

    come sempre
    un altro ottimo corso pieno di argomenti interessanti
    grazie!!!

  • CLAUDIA PICCI ha detto:

    Corso molto ben organizzato e facilmente comprensibile. Molto utile per la mia professione di Dietista. Grazie.

  • ANDREINA VITELLINO ha detto:

    Mi fa accedere solo al primo modulo…perché?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      Se riscontra problemi nel visualizzare i moduli, potrebbe essere legato al tipo di browser o di pc che utilizza.
      Consigliamo di usare Google Chrome.

  • giuseppa episcopo ha detto:

    Molto interessante, grazie.

  • Vera Tiralongo ha detto:

    salve, mi fa accedere solo al primo modulo, senza farmi proseguire nè con il questionario, nè con gli altri moduli

  • Angela Aurelio ha detto:

    Corso molto interessante, anche perche’ ….ho avuto direttamente dei problemi, molti ginecologi non credevano ai miei dolori …dopo anni, finalmente la diagnosi.

  • Antonella Russo ha detto:

    E’ un corso adatto a psicologi?

  • loretta borgato ha detto:

    Buongiorno,
    corso ben organizzato, chiaro nei moduli, di rapida comprensione.
    Grazie, continuate così

  • ERICA VALENTINO ha detto:

    Molto interessante e ben realizzato. Grazie!

  • Andrea Giraldo ha detto:

    Buongiorno mi sono iscritto al corso sull’endometriosi. Attualmente non mi fa accedere al corso! posso sapere perché ?

  • Andrea Giraldo ha detto:

    Ci sono i corsi più belli con un estetica iconografica raffinata. Grazie. A

  • Andrea Giraldo ha detto:

    bellissimo corso . grazie

  • Saide Elbatty ha detto:

    ho piecere di participare a questo corso.

Lascia un commento