Impostazioni terapeutiche al tempo del COVID-19: impatto sul trattamento delle malattie psichiatriche

L’utilizzo di farmaci psicoattivi in pazienti psichiatrici COVID-19 pone alcune problematiche in funzione delle condizioni del paziente, del setting di trattamento e comporta una particolare attenzione alle possibili interazioni farmacologiche con le terapie utilizzate per la cura dell’infezione.

Docente
Prof. Andrea Fagiolini, Professore Ordinario di Psichiatria, Direttore Dipartimento Salute Mentale e Organi di Senso, Università di Siena

Modera: Dr. Danilo Ruggeri, giornalista scientifico e medico, Direttore Clinicalnetwork.it

 

72 commenti su "Impostazioni terapeutiche al tempo del COVID-19: impatto sul trattamento delle malattie psichiatriche"

Lascia un commento