Il sonno e i suoi disturbi. Una revisione degli aspetti fisiologici, clinici e di trattamento

Non puoi accedere a questo corso

Il corso inizierà in data 2020-03-04

Il problema del sonno, nella nostra civiltà industrializzata ma ancor più informatizzata, è di essere stato considerato più un “fastidio” che una necessità fisiologica. L’organizzazione del lavoro (turnistica, straordinari, ritmi eccessivamente frenetici) ha determinato lo spostamento in avanti del tempo del riposo, riducendolo; l’organizzazione della vita ludica sta privilegiando sempre più fasce orarie “biologicamente” appartenenti ai cicli correlati al sonno; l’utilizzo delle piattaforme informatiche (social network) ha di fatto annullato i fusi orari rendendo le relazioni sociali sempre presenti, e quindi determinando spesso la necessità interiore di “stare in contatto”, privilegiando tali comportamenti rispetto a quelli fisiologici del riposo notturno. Questo è ancora più evidente nei giovani, specie negli adolescenti, con conseguenze sullo sviluppo cerebrale e quindi psichico non indifferenti e a volte gravi. Infine, l’utilizzo ricreativo di svariate sostanze ha ricadute significative sull’architettura del sonno. I dati epidemiologici hanno correlato in maniera inequivocabile il sonno non adeguato con un elevato tasso di incidenti e ridotte performance lavorative.
Appare quindi evidente come un aggiornamento su questa tematica sia necessario, sia in termini di aggiornamento rispetto alle ultime evidenze scientifiche sull’organizzazione e la funzione del sonno, sia sulle ultime indicazioni di inquadramento diagnostico, sia soprattutto su quelle terapeutiche, spesso lasciate ad un dannoso e controproducente fai da te.

Programma scientifico
Modulo 1 – Aspetti generali e neurofisiologia del sonno
Modulo 2 – I principali disturbi del sonno: aspetti diagnostici e clinici
Modulo 3 – I trattamenti: ambientali, comportamentali, psicologici e farmacologici

Figure professionali accreditate
Tutte le Professioni Sanitarie

Docente
Federico Durbano
Direttore UOC Psichiatria 34, ASST Melegnano e della Martesana, MI

33 commenti su "Il sonno e i suoi disturbi. Una revisione degli aspetti fisiologici, clinici e di trattamento"

  • Nicoletta Quaresmini ha detto:

    È gratuito? Grazie

  • Daniele Rossotto ha detto:

    Bene, proverò anch’io l’iscrizione al primo corso FAD come Educatore Professionale

  • Maria Calamita ha detto:

    buonasera,
    trovo interessanti i vostri corsi. Unica pecca che non si capisce l’obiettivo formativo del corso prima che venga fatto. Ad esempio, il corso “Il sonno e i suoi disturbi. Una revisione degli aspetti fisiologici, clinici e di trattamento”, a che obiettivo formativo corrisponde?
    Grazie

    • admin ha detto:

      Gentile utente, di seguito l’obiettivo formativo del corso:
      Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura

      La ringraziamo per la segnalazione, valuteremo l’inserimento dell’obiettivo nella scheda del corso.

  • Nicola Sciancalepore ha detto:

    Devo farvi i complimenti.
    Ho appena terminato il corso sul linfoma di Hodgkin e l’ho trovato molto ben fatto e fruibile. Unico piccolo neo la lentezza nel caricare le pagine. Ma complimenti e grazie ancora.

  • m1haela ha detto:

    Grazie

  • Rosanna Mansueto ha detto:

    Chiedo di essere iscritta al corso

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      dal giorno di pubblicazione del corso potrò lei stessa iscriversi.
      Cordiali saluti

  • Gian Paolo Zubani ha detto:

    Sono un educatore professionale, posso cortesemente chiedere perchè non posso iscrivermi a questo corso? grazie mille

  • Marco Fantolino ha detto:

    Buon giorno.
    Mi chiamo Marco Fantolino, e sono un Infermiere..
    Mi piacerebbe molto partecipare alla FAD” Il sonno e i suoi disturbi. Una revisione degli aspetti fisiologici, clinici e di trattamento”…
    Se non altro perchè gli Infermieri somministrano i farmaci per il sonno e riferiscono al Medico di Reparto l’ efficacia clinica ed insieme valutano la terapia più efficace”..
    Le Vostre FAD sono interessanti e molto utili.
    Buon giorno.
    Marco di Torino

  • m1haela ha detto:

    Buongiorno, sono un’infermiera pediatrica, vorrei fare il corso però mi dice che non posso accendere al corso?? Se non sbaglio e per tutte le professioni sanitarie.Grazie

    • admin ha detto:

      Gentile utente, potrà accedere al corso dal giorno 04/03/20, ovvero dalla pubblicazione del corso 🙂

Lascia un commento