Il ruolo del medico del territorio nel riconoscimento e gestione di alcune malattie neuromuscolari

Il corso si è concluso il giorno 31 Dicembre 2019

La necessità di una diagnosi e di un trattamento precoce assume una sempre maggiore importanza nell’area delle malattie neuromuscolari. La comunità medico-scientifica sta infatti vivendo grandi progressi che, anche grazie alla scoperta di nuove terapie, stanno comportando un radicale cambiamento della storia naturale di alcune di queste patologie modificandone gli scenari.
Una grossa problematica rimane ancora il riconoscimento e la gestione adeguata del paziente con patologia neuromuscolare che, spesso, presenta segni e sintomi difficilmente patognomonici oltre che possibili complicanze che necessitano di team multidisciplinari per poter meglio mettere in atto dei programmi terapeutici specifici e funzionali.
Il medico di territorio svolge un ruolo chiave come primo protagonista sia nella valutazione del paziente e nel suo indirizzamento al percorso diagnostico-terapeutico adeguato. La corretta analisi di segni e sintomi, da parte di quest’ultimo, rappresenta quindi un fondamentale punto di partenza per evitare ritardi diagnostici.
Di qui la necessità di istituire un percorso professionalizzante di formazione a distanza in cui Neurologi esperti, attraverso le loro conoscenze, possano contribuire a perfezionare le competenze del medico di territorio, affinandone la capacità interpretativa e fornendogli gli strumenti per indirizzare il più precocemente e sistematicamente possibile il paziente ai centri di riferimento.

Il progetto prevede 3 moduli formativi nei quali gli autori, tramite il loro sapere e le loro esperienze, forniscono ai fruitori del corso uno strumento utile per l’ottimizzazione del percorso diagnostico del paziente con patologia neuromuscolare trattando della comprensione della fisiopatologia e patogenesi di patologie quali malattie del motoneurone, miopatie, patologie della giunzione neuromuscolare e neuropatie periferiche. Viene posto poi un focus sulle malattie che hanno visto negli ultimi anni delle novità terapeutiche che ne hanno modificato la storia naturale e sull’importanza della diagnosi precoce. Infine viene fatta una panoramica sulla gestione del paziente e delle sue complicanze.

Il Corso FAD Si sviluppa in 3 moduli:
Modulo 1 – Le malattie neuromuscolari – online dal 10 luglio 2019
Modulo 2 – Le malattie neuromuscolari ad esordio infantile: come riconoscere segni e sintomi – online dal 10 settembre 2019
Modulo 3 – Il ruolo del medico di territorio dopo la diagnosi – online dal 10 ottobre 2019

Al termine dello studio dei moduli, una volta superati i questionari di autovalutazione e compilato il questionario di gradimento, potrai scaricare direttamente il certificato con assegnati i crediti ECM.

Per eventuali informazioni è disponibile il customercare utenti dal lunedì al venerdì (ore 10,00-18,00) all’indirizzo mail customercare@ecmclub.org

117 commenti su "Il ruolo del medico del territorio nel riconoscimento e gestione di alcune malattie neuromuscolari"

  • Francesco Ganino ha detto:

    Ottimo semplice ben fatto utili le indicazioni ed i messaggi per il mmg ed il pls giudizio positivo da parte di um mmg specialista peraltro in neurologia e fisiokinesiterapia

  • Vincenzo Santillo ha detto:

    Corso eccellente di aggiornamento, chiaro e puntuale

  • MARIA GABRIELLA CAMUSSO ha detto:

    GRAZIE, PUR ESSENDO MALATTIE RARE E’ SEMPRE OPPORTUNO TROVARSI PREPARATI NEL CASO CAPITASSE UN SOSPETTO ALLA NOSTRA OSSERVAZIONE

  • Valeria Mautone ha detto:

    Ma come corso mi vale come cv anche se sn infermiera?

  • andrea baccaro ha detto:

    neurochirurgo non rientro?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      no il corso è stato accreditato per Neurologi, Neuropsichiatri Infantili, MMG e Pediatri.
      Cordiali saluti

  • Laura Sensales ha detto:

    sul certificato che ho scaricato non
    compaiono i 18 crediti perche?

  • maurizio candido ha detto:

    Corso ben strutturato

  • Rufa Alessandra ha detto:

    Corsi eccellenti!

  • massimiliano salvi ha detto:

    non capisco come mai la specializzazione in medicina fisica e riabilitazione non rientri tra le professioni abilitate.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      le figure eleggibili sono state individuate dal Comitato Scientifico.
      La ringraziamo per la segnalazione, ne terremo conto per edizioni future.
      Cordiali saluti

  • PASQUALE CONTI ha detto:

    Ottima iniziativa, ben fatta ed utile. Grazie

  • bastianu ha detto:

    Un tema, per quanto mi riguarda, nuovo ed interessante !
    GQ.

  • giuseppe palumbo ha detto:

    grazie……..sono entusiasta dei vostri corsi.

  • Maria Marras ha detto:

    L’argomento di alcune domande del 1° modulo non è trattato nell’esposizione. Le domande relative al secondo modulo sono un tantino equivocabili.

  • francesco de biase ha detto:

    non riesco a scaricare i crediti ecm del corso, non mi compare il link per scaricarli

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      il corso in oggetto è stato accreditato per MMG, Neurologi, Neuropsichiatri infantili, Pediatri, Pediatri di libera scelta.
      In caso non appartenga a queste figure, al completamento del corso la piattaforma le proporrà un semplice attestato di partecipazione.
      L’attestato è disponibile nella sezione I miei corsi.
      Cordiali saluti

  • GIUSEPPE DI MARINO ha detto:

    Un utile spiraglio per gli sfortunati pazienti di queste patologie

  • GIUSEPPE DI MARINO ha detto:

    mi ha soddisfatto e lo ritengo utile

  • Antonio Saia ha detto:

    Ottimo

  • francesco battaglia ha detto:

    Ottimo corso

  • Antonio Milano ha detto:

    Corso ben fatto,un po’ carente di consigli pratici per la gestione quotidiana.Comunque bello…complimenti!

  • VINCENZO GALASSO ha detto:

    grazie per aver trattato argomenti interessanti e poco dibattuti in medicina territoriale , ma estremamente interessanti.

  • Salvatore Abbate ha detto:

    Ottimo ECM

  • giuseppe palumbo ha detto:

    mi ha aperto uno spiraglio su patologie cosiddette “ORFANE” …….Anche ai medici
    Grazie e Saluti

  • Simona Pagnani Fusconi ha detto:

    BEN FATTO,MOLTO UTILE PER RINFRESCARE LA MEMORIA SU UN ARGOMENTO NON SEMPRE TRATTATO.
    GRAZIE

  • Letizia Bedini ha detto:

    utile nella pratica clinica e finalmente in tema di malattie rare

  • elia vantini ha detto:

    perchè il corso non è accreditato agli infermieri? grazie.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      le professioni accreditate vengono decise dal Comitato scientifico sulla base del taglio dato ai contenuti. In questo caso si è deciso di procedere all’accreditamento per MMG, Neurologi, Neuropsichiatri Infantili e Pediatri.
      Cordiali saluti

  • Adriana Carpani ha detto:

    corso interessante,facilmente fruibile e concetti elaborati con semplicità ma con chiarezza

  • Maddalena Treve ha detto:

    Interessante, con spunti pratici da focalizzare nella pratica clinica.

  • giuseppeconti ha detto:

    Corso utile con una piattaforma ben strutturata.
    Molto utile il confronto con le risposte sbagliate:non verificabile in altre FAD

  • RITA FILIPPI ha detto:

    non riesco a scaricare l’attestato, come posso fare?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      vada nella sezione I miei corsi (disponibile cliccando sul suo nome utente in alto a destra) e clicchi sulla voce colorata Scarica il certificato.
      Cordiali saluti

  • Carlo Innocenti ha detto:

    Molto interessante. Utili i supporti pdf ma migliorabili. Avrei trovato utili riferimenti sierologici di laboratorio e diagnostici strumentali.

  • aurora.russo ha detto:

    MOLTO UTILE!!!

  • ANNA GUZZARDO ha detto:

    MOLTO UTILE NELLA PRATICA CLINICA IL CONTENUTO DEL FAD,CHE SAREBBE BUONO RIPRESENTARE AL MEDICO DI MEDICINA GENERALE CON GLI EVENTUALI AGGIORNAMENTI E NOVITA’ GRAZIE

  • GIANFRANCO ZORODDU ha detto:

    Patologie rare ma sempre possibili: ricordo l’inizio della mia professione, circa 25-30 anni fa, quando visitai in ambulatorio un ragazzo con iniziale comparsa di andatura anserina, difficoltà nel salire le scale, ecc.
    Informai la madre della possibile diagnosi di Distrofia Duchenne e di far valutare il ragazzo presso l’Ist.NeuroPsichiatria Infantile. Dopo alcune settimane la madre ritornò per ringraziarmi, confermando la diagnosi.
    Il ragazzo è oramai deceduto da anni ma la consulenza genetica degli altri due figli (un maschio ed una femmina) sono risultati negativi. Da allora, tra la famiglia ed il sottoscritto, si è creato un rapporto di amicizia.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      la ringraziamo per la testimonianza che ha voluto condividere.
      Esperienze simili ci confermano l’utilità di investire sull’educazione continua in medicina.
      Cordiali saluti

  • shetland ha detto:

    Ottimo corso.Apre la mente a patologie che siamo chiamati a individuare tenendo conto di quel 20/10000 atteso rispetto al 9/10000 definito per legge.

  • Giulia Pecoraro ha detto:

    DA PEDIATRA è INTERESSANTE IL CONFRONTO CON IL BAMBINO

  • Federico Turco ha detto:

    Ho completato il corso anche se non erano previsti, per la mia specialità, crediti formativi.
    Lo ho trovato interessante e utile.

  • MARIA LUISA BAGNATO ha detto:

    MI RITENGO SODDISFATTO DEI CONCETTI ACQUISITI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL FAD ED AUSPICO CHE L’ECM CLUB POSSA PUBBLICARNE ALTRI DELLO STESSO LIVELLO.GRAZIE

  • Lucia Bindi ha detto:

    Ottimo corso, esaustivo

  • Enrico Marano ha detto:

    soddisfatto di aver partecipato al corso, che sensibilizza i medici ad una migliore conoscenza di malattie rare

  • Rosario Barbarotto ha detto:

    ottimo corso

  • pasquale giaccari ha detto:

    tests molto utili

  • Giuseppe Trivelli ha detto:

    Ottimo

  • Giovanni Antonacci ha detto:

    ottima tematica e grande semplicità

  • Lavdije Tafa ha detto:

    Interessante, semplice, molto utile. grazie!

  • iolanda botto ha detto:

    Ottimo lavoro. Grazie

  • caterina raffaella CORABI ha detto:

    Molto interessante grazie

  • gerardocolucciello ha detto:

    OTTIMO

  • medico62 ha detto:

    buon lavoro e grazie argomento molto interessante

  • MOHAMED FAYOUMI ha detto:

    Molto interessante .Grazie

  • Giada Sciascia Cannizzaro ha detto:

    Ottimo! Grazie!

  • GIUSEPPINA DI BIASE ha detto:

    ottimo

  • ROSA SALINARDI ha detto:

    Interessante, semplice, utile, coinvolgente. grazie!

  • simone russotto ha detto:

    Salve, sono la Dott.ssa Muscarneri,
    volevo chiedervi se potete controllare il mio profilo perchè non mi fa andare avanti nell’aggiornamento dei dati personali.
    scrivo da un profilo di un mio collega perche’il mio è bloccato.
    il mio USURNAME è: fillymuscarneri@hotmail.it.
    GRAZIE

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      abbiamo sistemato.
      La preghiamo una volta fatto il login di verificare che i dati del suo profilo siano tutti corretti.
      Cordiali saluti

  • nello boschiero ha detto:

    corso utile chiaro e semplice

  • VINCENZO COMPAGNO ha detto:

    Buonasera. Ho completato il 3° Modulo e come per i precedenti ( 1° e 2° ) non ho riscontrato difficolta’ e criticita’ alcune, solamente alla domanda : ” IL PRINCIPIO DI RECIPROCITA’ E’ ALLA BASE DEL MODELLO ASSISTENZIALE A RETE INTEGRATA . COSA SI INTENDE CON TALE TERMINE ?
    L’UNICA MIA RISPOSTA ” ERRATA ” CHE NON RIPORTO ADESSO, PER CORRETTEZZA , IN QUANTO IL CORSO E’ ANCORA ATTIVO SINO A DICEMBRE 2019 …. GRAZIE AGLI AUTORI E A TUTTI ” BUON ECM” !

  • ALESSANDRO DE GIOVANNI ha detto:

    complessiva chiarezza asplicativa

  • piebas ha detto:

    Come sempre la piattaforma di ecmclub è eccellente: Per me la migliore.
    Il corso è stato interessante e completo.
    Complimenti agli autori ed allo staff di ecmclub

  • Massimo Bolognesi ha detto:

    Corso FAD utile, pratico e istruttivo.

  • Carmine Guidone ha detto:

    vi prego di spiegarmi perché i crediti ecm di tale corso non ci sono scritti sull attestato di partecipazione, la mia e mail e la seguente diego091@live.it

  • jeanhaddad ha detto:

    nessun problema nel seguire il corso,e nel rispondere alle domande.grazie.

  • roberto viviani ha detto:

    Il corso è stato preparato bene e con chiarezza e competenza,pur mantenendo una certa “genericità” (per un neurologo come sono io). La consultazione è agile e veloce. Non ho trovato punti da criticare. Non ho scritto commenti precedenti analoghi.

  • roberto viviani ha detto:

    Il corso è stato preparato bene e con chiarezza e competenza,pur mantenendo una certa “genericità” (per un neurologo come sono io). La consultazione è agile e veloce. Non ho trovato punti da criticare.

  • mulgo2000 ha detto:

    Nel Modulo 2 ho trovato difficoltà nel reperire alcune risposte.

  • Ciro Marrocchella ha detto:

    il corso è stato molto interessante .Grazie.

  • VINCENZO COMPAGNO ha detto:

    Buongiorno. Ho finito adesso ( nel silenzio delle prime ore del giorno ) il Modulo 1 e il Modulo 2 . Non ho trovato alcuna difficolta’ nell’espletarli e posso dire con ” tranquillita’ ” di complimentarmi con gli Autori del corso, D.ssa Tiziana Enrica Mongini, D.ssa Marika Pane e D.ssa Federica Ricci. Rimango in attesa di completare il 3° Modulo del corso che sara’ disponibile dal 10 Ottobre 2019 . Grazie

  • Giuseppe Parrucci ha detto:

    Sì, effettivamente nel modulo formativo 2 non vengono trattati argomenti che poi sono oggetto di domanda .In qualche caso le domande vengono poste in maniera poco chiara.

  • Rosario Raineri Mangialino ha detto:

    Il ruolo del medico del territorio nel riconoscimento e gestione di alcune malattie neuromuscolari.

    ATTENZIONE: SE TI ISCRIVI AL CORSO NON OTTERRAI I CREDITI ECM PERCHÉ NON APPARTIENI ALLE PROFESSIONI E SPECIALIZZAZIONI ALLE QUALI IL CORSO È RIVOLTO.

    Vista la mia specializzazione, neurofisiopatologia clinica, non capisco perché non dovrei ottenere i crediti previsti. Resto in attesa di una vostra gentile risposta.
    Cordiali saluti

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      il corso, su indicazione del Responsabile Scientifico in base al taglio dato agli argomenti, è stato accreditato per le seguenti discipline: Neurologia, Neuropsichiatria infantile, Pediatria, Medicina Generale.
      Siamo spiacenti, ne teniamo conto per eventuali riedizioni.
      Cordiali saluti

  • vortigen ha detto:

    Alcune domande fanno riferimento ad argomenti neanche citati nel modulo formativo.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      ci dispiace di questa difficoltà, abbiamo rivisto i questionari con le docenti proprio per evitare questa situazione.
      Cordiali saluti

  • maria rosaria aquilino ha detto:

    per rispondere al questionario e’ stato necessario andare oltre il materiale didattico

  • pietro masciandaro ha detto:

    alcune domande del modulo 2 sono mal poste o imprecise

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      La ringrazio per la segnalazione, sarà nostra premura contattare il docente. Grazie 🙂

  • sino ha detto:

    concordo con i colleghi alcune domande non si capisce a quale argomento si riferiscono.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      La ringrazio per la segnalazione, sarà nostra premura contattare il docente. Grazie 🙂

  • mauroecmclub ha detto:

    Concordo con la Collega Gasparro. Ci sono domande imprecise, non univoche, alcune non chiariscono a quale malattia si riferiscono.

  • Angela Arianna Gasparro ha detto:

    Ho trovato le domande del modulo 2 assolutamente non univoche, imprecise. Non è chiaro in molte di esse a quale malattia si riferiscano.

  • NICOLA CARBONI ha detto:

    Chiaro e conciso; grazie Prof. Mongini

  • luisagilardini ha detto:

    tema molto interessante, perchè non è accreditato per gli internisti?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      le figure eleggibili venngono indicate dai Responsabili Scientifici sulla base dei contenuti e del taglio dato al corso.
      Cordiali saluti

  • felice milito ha detto:

    mi piace,

  • MOHAMED FAYOUMI ha detto:

    Grazie dell’opportunità formativa

  • ercole.carla ha detto:

    Trattandosi di medicina territoriale perché non dovrebbero essere accreditati anche i medici del 118?

  • vladymyr ha detto:

    Buongiorno.
    Volevo sapere se come sono un medico chirurgo senza una specializzazione ma che lavoro in cure palliative, posso inscrivermit al corso ma mi verranno accreditati gli ECM?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      Il corso è accreditato per le seguenti specializzazioni
      – Medicina generale (medici di famiglia)
      – Neurologia
      – Neuropsichiatria infantile
      – Pediatria
      Può partecipare al corso ma non avrà diritto ai crediti.
      Cordiali saluti

  • GAETANO TIENE ha detto:

    buonasera colleghe e colleghi, conoscete la data della scadenza?
    grazie

  • Francesco Violante ha detto:

    perchè nelle risposte del questionario non si può modificare la risposta scelta anche nella successiva revisione?
    Una volta spuntata uno dovrebbe poterla modificare.
    Se potete correggete tale problema
    F. Violante

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      la piattaforma consente di modificare le risposte date durante la compilazione del questionario fino all’invio finale di tutto il quiz.
      Cordiali saluti

  • FILIPPO CAPOZZA ha detto:

    Ci sono on line corsi con scadenza 2020 ?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      tutti i corsi a catalogo terminano nel 2019 con la fine del triennio formativo 2017/2019.
      Cordiali saluti

  • Gian carlo Parenti ha detto:

    Sono specialista in medicina interna xche non sono accreditato?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      le figure eleggibili venngono indicate dai Responsabili Scientifici sulla base dei contenuti e del taglio dato al corso.
      Cordiali saluti

  • Ciro bibiano ha detto:

    Buon giorno!HO COMPLETATO IL PRIMO MODULO,PER SAPERNE L’ESITO,CHE FARE?

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      se il sistema le permette di procedere con l’apertura del secondo modulo vuol dire che l’esito è stato positivo.
      Può anche verificare la percentuale cliccando su “Tu hai sostenuto X tentativi”.
      Cordiali saluti

  • Ciro Marrocchella ha detto:

    corso molto interessante.

  • maria rosaria aquilino ha detto:

    corso estremamente utile

  • lmeschin ha detto:

    grazie

  • maria fatima galante ha detto:

    Corso estremamente stimolante, spero che i moduli successivi siano altrettanto interessanti

  • lmeschin ha detto:

    buongiorno vorrei sapere se il corso vale anche per il 2020 grazie

  • francesco caccavari ha detto:

    non riesco ad aggiornare il mio profilo con la seconda specializzazione,essenziale per i crediti

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      ci risulta sia riuscito ad inserire correttamente la seconda specializzazione.
      Cordiali saluti

  • ecaterina ha detto:

    Buonasera,
    Vedo la segnalazione che vienne accreditato ECM solo per i medico chirurgo specialista in MMG…
    Io spesso faccio sostituzione dei MMG.
    E possibile avere i crediti ECM?

    • admin ha detto:

      Per ottenere i crediti ecm in questo caso deve indicare come specializzazione quella di medico di medicina generale. Cordiali saluti

  • admin ha detto:

    Gentili utenti,
    vi invitiamo ad iscrivervi al Corso FAD “Il ruolo del medico del territorio nel riconoscimento e gestione di alcune malattie neuromuscolari”, online da oggi.
    Il primo modulo può essere completato subito, gli altri due saranno online rispettivamente il 10 settembre e il 10 ottobre prossimi.
    Buon corso!

Lascia un commento