Webinar Dr.ssa Martina Burlando – Mercoledì 10 ottobre – Dai dati scientifici alla Real Life: esperienze a confronto nella gestione del paziente psoriasico

Razionale scientifico
La psoriasi rappresenta una patologia cronica recidivante che, molto spesso, richiede un approccio terapeutico personalizzato. La forma lieve moderata se da una parte rappresenta la percentuale maggiore di pazienti affetti da questa patologia, dall’altra è la forma che nella pratica clinica risulta di più difficile gestione perché i pazienti non sempre sono aderenti al trattamento e non effettuano la terapia come da indicazioni dello specialista. La forma grave, invece, colpisce un numero minore di pazienti ma il dermatologo dispone di valide alternative terapeutiche con farmaci sistemici o biologici che garantiscono un buon controllo di segni e sintomi.
Il medico, partendo da conoscenze acquisite e dall’efficacia dei farmaci, deve selezionare il trattamento prendendo in considerazione le esigenze del paziente. Spesso, soprattutto nell’ambito della terapia topica, il paziente non effettua il trattamento con conseguente impatto negativo anche in termini di efficacia e compliance. Il medico, pur prescrivendo il farmaco più efficace secondo i risultati degli studi clinici, nella real life non ottiene i risultati auspicati per problematiche che esulano dal farmaco stesso.
In quest’ottica è molto importante che i dati scientifici provenienti dai trials clinici, siano poi confermati anche nella pratica clinica. Lo scopo di tale corso è quello di confrontare i dati scientifici della nuova associazione fissa calcipotriolo e betametasone schiuma cutanea con quelli già pubblicati di real life, condividendo esperienze pratiche di utilizzo del farmaco topico nel paziente affetto da psoriasi.

Programma scientifico
Dai dati scientifici alla real life
Casi clinici nella daily practice
Discussione


Lascia un commento