COVID-19 come emergenza psicosociale: problematiche scientifiche ed assistenziali. Una proposta formativa

Il corso si è concluso il giorno 13 Luglio 2021

Razionale

La recente epidemia da COVID-19 ha creato una grave e per molti versi inattesa emergenza sul piano sanitario e sociale, imponendo un drastico ed immediato mutamento degli stili di vita dell’intera popolazione. Questa emergenza ha però avuto, ed avrà, anche rilevanti conseguenze sul piano psicosociale, sia dirette che indirette.
Tra le conseguenze dirette si possono menzionare il trauma sofferto da coloro che si sono ammalati e sono stati ricoverati in ospedale, o sono stati costretti ad un prolungato isolamento, e lo stress ed il burnout del personale sanitario in prima linea (medici ed infermieri dei servizi di PS, dei reparti di malattie infettive, terapie intensive, pneumologia, ecc).
Tra le conseguenze indirette si possono citare il grave rischio di disoccupazione e perdita del reddito personale e familiare, le limitazioni ai contatti interpersonali e alle attività lavorative, il lutto complicato nel caso di persone care ammalatesi e decedute, ecc. Questa grave e complessa situazione di emergenza sul piano psicosociale pone nuove sfide ai Dipartimenti di Salute Mentale ed ai professionisti di questo settore, e richiede quindi lo sviluppo e l’affinamento di competenze specifiche.

Programma

– Impatto della pandemia sulla popolazione generale: quali conseguenze, quali possibili risposte (Emiliano Monzani)
– Disturbo post-traumatico da stress: che relazione ha con l’emergenza COVID-19? (Giovanni de Girolamo)
– Telepsichiatria: migliorerà la salute mentale della popolazione? (Franco Spinogatti)
– Non solo psichiatria: le ricadute della pandemia sui comportamenti di abuso (Edoardo Cozzolino)
– L’intervento del DSMD sugli operatori sanitari: competenze e opportunità (Giancarlo Cerveri)
– Analisi critica della letteratura: considerazioni e sviluppi (Silvia Paletta)

Relatori

Giancarlo Cerveri Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze, ASST Lodi
Edoardo Cozzolino Direttore UOC Dipendenze, Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze, ASST Fatebenefratelli e Sacco, Milano
Giovanni de Girolamo Responsabile Unità Operativa di Psichiatria Epidemiologica e Valutativa, IRCCS Fatebenefratelli, Brescia
Emiliano Monzani Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze, ASST Bergamo Ovest
Silvia Paletta Psichiatra, Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze, ASST Lodi
Franco Spinogatti Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze, ASST Cremona
Modera: Federico Durbano Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze, ASST di Melegnano e della Martesana (MI)

211 commenti su "COVID-19 come emergenza psicosociale: problematiche scientifiche ed assistenziali. Una proposta formativa"

  • Anna Roselli ha detto:

    Corso davvero interessante…peccato che non mi ero accorta della imminente scadenza e non avevo compilato la scheda di gradimento. Spero lo rimettiate online.

  • antonia sideri ha detto:

    avevo concluso il corso ma non avevo completato il questionario di gradimento per stampare l’attestato. E’ possibile avere l’attestato? Grazie.

    • admin ha detto:

      Gentile utente,
      siamo spiacenti ma se non ha compilato il questionario di gradimento non può possibile ottenere l’attestato e dato che il corso si è chiuso il 13/07, questo non può più essere completato

  • MICHELANGELO MONTELEONE ha detto:

    Corso ben elaborato, con dei contenuti interessanti.
    Grazie Michelangelo.

  • teorenoir ha detto:

    sempre tutto molto interessente grazie cinzia

  • Dario Berghella ha detto:

    FAD molto utile nella quotidianità ambulatoriale in ambito della mmg. Grazie

  • Silvia Minetti ha detto:

    Corso interessante, soddisfacente nella sua sinteticità.
    Grazie
    Silvia

  • LAURA MAZZOLENI ha detto:

    Interessante, aggiornato e appassionante.
    Grazie

  • Manuela Melisso ha detto:

    COME SEMPRE SODDISFATTE LE MIE ASPETTATIVE, CORSO ARRICCHENTE E INTERESSANTE.
    GRAZIE

    MANUELA

Lascia un commento