Approccio integrato alla salute dell’osso. Update 2021

La gestione del paziente con patologia fragilizzante dello scheletro necessita nella medicina moderna di un approccio multidisciplinare in quanto, al di fuori dell’ambito strettamente post-menopausale e senile, l’osteoporosi riconosce spesso una causa secondaria: molte infatti sono le patologie extra-scheletriche che possono avere un’importante ripercussione osteo-metabolica. Obiettivo del convegno è quello di consolidare nella pratica clinica un approccio integrato alla salute dell’osso attraverso un confronto fra le varie figure professionali che gravitano attorno alla patologia endocrino-metabolica dello scheletro

I Sessione:
Metabolismo calcio-fosforo e farmaci osteo-metabolici
Sabrina Corbetta – Fabio Massimo Ulivieri
Attori nella regolazione endocrina dell’omeostasi calcio-fosforo
Cristina Eller-Vainicher
Fisiologia dell’osso: modeling e remodeling
Alessandro Rubinacci
Farmaci osteo-metabolici: anti-riassorbitivi e anabolizzanti
Gherardo Mazziotti
Il ruolo della Nutrizione nella prevenzione e terapia dell’osteoporosi post
menopausale e senile
Hellas Cena

II Sessione:
Le fratture ossee da fragilità
Riccardo Accetta, Fabrizio Giudici
Le fratture di femore
Il punto di vista dell’ortopedico
Federico Valli
Il punto di vista del Bone Specialist (Fracture Liaison Services)
Sara Cassibba
Le fratture vertebrali
Il punto di vista dell’ortopedico
Pedro Berjano
Il punto di vista del Bone Specialist (Capture the Fracture)
Alessandro Rossini

III Sessione:
Osteoporosi secondarie
Monica Giordano, Matteo Longhi
Osteoporosi nelle malattie reumatiche
Laura Rotunno
Osteoporosi nella malattia diabetica
Maurizio Rondinelli
Osteoporosi nel paziente oncologico
Gregorio Guabello

IV Sessione:
Osteonecrosi mascellare/mandibolare farmaco-relata
Antonio Carrassi, Tiziano Testori,
Gestione clinica e trattamento: il punto di vista del chirurgo maxillo-facciale
Francesco Grecchi
Gestione clinica della terapia anti-riassorbitiva: il punto di vista del Bone Specialist
Francesco Bertoldo


Responsabile scientifico:
Gregorio Guabello

24 commenti su "Approccio integrato alla salute dell’osso. Update 2021"

  • Luigi Peccarisi ha detto:

    Seguito il corso organizzato benissimo con docenti di eccezione. Grazie

  • rosa basile ha detto:

    corso di grande ineteresse per noi odontoiatri. Grazie per averlo presentato

  • Maria Divina Pascuzzo ha detto:

    Argomenti tutti molto interessanti affrontati con estrema chiarezza .Molto apprezzato il contributo dell’esperienza clinica.
    Grazie

  • Veronica Valentini ha detto:

    Corso molto interessante, dove vengono coinvolte più figure professionali.
    In questa sede sono state evidenziate le criticità del trattamento, e degli effetti collaterali dati dai farmaci e dalla non tempestiva valutazione del rischio osteoporotico nella popolazione. Più volte è stato detto che la prevenzione e il giusto timing di intervento è fondamentale per migliorare la qualità di vita dei pazienti e ridurre i costi economici e sanitari dei problemi legati alla “scarsa salute” del tessuto osseo. Quindi è di fondamentale importanza che più figure professionali siano sensibilizzate al problema.
    Unica criticità riguardante questo undate è la mancanza un approccio preventivo a livello fisioterapico magari sostenuto da una rete di intervento territoriale.
    Viene poco promossa da parte dei MMG percorsi di esercizi AFA o la promozione di attività fisica in generale.Azione non menzionata e sottovalutata per migliorare l’educazione del paziente sopratutto in età adulta quando è ancora possibile contrastare la perdita di massa ossea, e quindi implementare la qualità del tessuto osseo, ma anche in età più avanzata.
    Ringrazio molto l’organizzazione dell’evento per la qualità degli interventi che sono stati fatti.

  • STEFANO GIOVANNONI ha detto:

    corso estremamente interessante, mancava però l’intervento dei medici di Medicina Generali..

  • Nunziata Pace ha detto:

    Complimenti,corso interessantissimo!

  • cay ha detto:

    grazie

  • cay ha detto:

    Per iscriversi al presente corso ECM è obbligatorio partecipare al Congresso del 6 Marzo?

  • Egidio Macchia ha detto:

    molto interessante, Grazie.

  • Steluta Orzata ha detto:

    Molto interessante

  • Cristina Maria Clerici ha detto:

    MOLTO BENE! ATTENDO IL 07/03 GIORNO IN CUI POTRO’ ISCRIVERMI..
    GRAZIE!

  • EMANUELA TRAINA ha detto:

    Buongiorno questo corso mi interesserebbe o visto che sn per tutte professioni quini anche per infermiera pediatrica grazie

  • mara lombardini ha detto:

    interessatissima!!

  • Roberto Natali ha detto:

    Molto interessante

  • Margherita Cau ha detto:

    Parteciperò con molto piacere….

  • EMANUELA ZUFFELLATO ha detto:

    Argomento veramente interessante, seguirò con attenzione questo corso.

  • Giovanna Ruggiero ha detto:

    Il corso sara’ sicuramente interessante soprattutto perche’ lavoro in un reparto di riabilitazione. Tante sono le domande poste dai pazienti e a volte e’ impossibile dare una spiegazione a tutto. Inoltre sara’ importante anche per noi per migliorare le nostre conoscenze sulle patologie delle ossa

  • rosa gioia ha detto:

    sono interessata a questo corso ,argomento interessante

  • maria luisa Amerio ha detto:

    un corso che suscita il mio interesse

  • GIOVANNI LOGGIA ha detto:

    OTTIMO ARGOMENTO, MOLTO ATTUALE

  • Rahela Daniela Deaconu ha detto:

    Vorrei iscrivermi già a questo corso! Sono veramente interessata!

Lascia un commento