Aspetti medico-legali nel trattamento dei pazienti con cheratosi attinica

Il corso si è concluso il giorno 16 maggio 2018

L’incidenza di cheratosi attinica è in crescita a livello mondiale, a causa di una serie di fattori correlati con il progressivo invecchiamento della popolazione e aumentata esposizione alle radiazioni UV.
Tradizionalmente ritenute lesioni pretumorali, non esistono criteri certi che consentano di identificare le lesioni che avranno maggiore probabilità di progredire verso un SCC e i modelli predittivi evidenziano che anche una singola lesione può progredire in un iSCC.

Il webinar, oltre a considerare tutti gli strumenti di appropriatezza prescrittiva (Linee Guida, procedure, ecc.) ed il dovere di aggiornamento riguardo le migliori evidenze disponibili (EBM) nel prendere decisioni circa le cure da prestare ad uno specifico paziente, si propone di dare informazione in merito alle problematiche inerenti la responsabilità giuridica nell’ambito diagnostico terapeutico e la valutazione medico legale del danno alla persona.

Lascia un commento